Messaggio
  • Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall’Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè di quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.
    Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L’utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all’uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Il Rally del Tirreno a Bergantino – Di Vincenzo su Peugeot 207

L’equipaggio pugliese ha vinto la gara messinese organizzata da Top Competition dopo una appassionate lotta con le altre Peugeot di Nucita Salvo, rallentati da una foratura, poi Rizzo – Pittella, che hanno completato il podio nell’ordine. Tra le S1600 si sono imposti Coriglie – Grilli su Renault Clio. Un rally spettacolare ma impegnativo e selettivo iniziato sull’umido

 

 

Torregrotta (ME) 7 agosto 2016. Giuseppe Bergantino e Michela Di Vincenzo, portacolori della New Jolly Motors, sulla Peugeot 207 Super 2000 curata da Colombi hanno vinto il 13° Rally del Tirreno. La gara messinese organizzata dalla Top Competition valida per La Coppa Italia 3^ Zona, il Campionato Regionale (Ceoff 1,5), il Trofeo Rally Sicilia (Coeff 2), oltre al Campionato Siciliano Under 25, Peugeot Competition Regionale (Coeff. 1,5) e Trofeo Renault Clio R3 ed R3T. L’equipaggio pugliese, con il successo in 2 PS, ha vinto alla fine di un’appassionante lotta con due equipaggi siciliani, portandosi in testa a dopo il 4° crono, proto ad agguantare la vetta quando Nucita – Salvo, fino a quel momento leader, sono stati rallentati da una foratura all’anteriore destro ed hanno lasciato oltre 28 secondi sulla prova. Giuseppe Nucita e Nico Salvo su Peugeot 207 Super 2000 in gara con i colori del Team Phoenix e curata dalla Ferrara Motors, sono partiti in attacco con l’obiettivo della vittoria, vanificato dalla foratura, anche se hanno concluso la gara con il successo in cinque delle nove prove in programma. Terzi sul podio gli arrembanti messinesi della New Turbomark Marcello Rizzo e Antonio Pittella, vincitori anche del penultimo crono, sempre in lotta per i vertici della classifica con la vettura preparata dalla BR Sport. Sulla PS 4 si è registrato l’acuto del laziale Andrea Minchella su Ford Fiesta WRC, costretto subito dopo all’abbandono per una noia alla trasmissione.

 

 

 



La competizione è partita su strade rese viscide ed insidiose dall’abbondate pioggia caduta nella serata di sabato 6 agosto, poi sempre più asciutte e si è conclusa sotto il sole estivo. -“Una grande soddisfazione aver vinto questa gara tanto difficile ed impegnativa e contro avversari davvero forti - ha dichiarato Bergantino al traguardo - Nucita è stato molto bravo e senza la foratura sarebbe stato tutto molto più difficile. Abbiamo centrato l’obiettivo dei punti per la Coppa Italia”-. -“Una bella gara dove il calore del pubblico da una marcia in più - così Nucita ha ringraziato i presenti al traguardo - Una vettura perfetta ed un lavoro impeccabile di Ferrara Motors che ci ha permesso di rimontare anche dopo i danni seguiti alla foratura”-. -“Abbiamo corso con una auto perfetta grazi a BR Sport - ha detto Rizzo - l’intesa perfetta con Antonio ci ha permesso di vincere anche una prova e siamo sempre stati nelle posizioni da podio. Eè stata una bella e formativa esperienza”-.

 

 



Sotto al podio hanno concluso i giovani vincitori della Super 1600, il messinese di Santa Teresa Riva Michele Coriglie ed il toscano Federico Grilli sulla Renault Clio, con cui il vincitore delle edizioni 2014 e 2015 del “Tirreno” ha azzardato una scelta di gomme sul primo difficile giro di prove ed ha poi duellato da vicino con un altro espero equipaggio peloritano formato da Salvatore e Claudia Armaleo, anche loro su Renault Clio S1600. I tenaci papà e figlia non hanno mai mollato ed hanno chiuso al 5° osto assoluto con un gap di appena 9 decimi di secondo dagli avversari. Sesta piazza a favore dei brillanti vincitori del gruppo R, Angelo Bruno e Massimo Giacobbe sulla Renault New Clio con cui hanno fatto la differenza con una scelta di gomme indovinata sulle prime tre prove speciali. Settima piazza per i vincitori della casse A6, lo slalomista messinese al suo secondo rally Domenico Gangemi, navigato da Loredana Ordile sulla perfetta Peugeot 106, per cui è finito anzitempo la sfida con Tino Leo ed anche con Giuseppe Nicoletti, entrambi ottimi ma sfortunati protagonisti della classe con le Peugeot. Ottava Piaxxa per l’esperto Marcello Rizzo navigato da Venera Ilacqua sulla Renault New Clio con cui sono saliti sul secondo gradino del podio di R3C. Top ten completata dai Marco Calderone e e Marco Toscano entrambi messinesi ed entrambi sul podio di classe A6 con le Peugeot. Bel successo in gruppo N per i fratelli Francesco e Jessica Miuccio sulla Renault Clio Williams, malgrado un guasto all’alternatore dopo tre PS, subito risolto. In gruppo racing Start si sono affermati i portacolori Nebrosport Salvatore Scibilia e Danilo Brigandì sull’Alfa 147 diesel. Esordio vincente per Gemma e Valentina Amendolia sulla MINI John Cooper Works curata dalla Elite Motorsport in gruppo R1 nazionale, con secondo posto tra le lady, dove ad alzare la coppa in Rosa sono state Graziella Rappazzo ed Anna Ranno sulla Peugeot 106 di classe N2.

Top Ten del 13° Rally del Tirreno: 1 Bergantino – Di Vincenzo (Peugeot 207 S2000) in 56’03”3; 2 Nucita – Savo (Peugeot 207 S2000) a 9”9; 3 Rizzo – Pittella (Peugeot 207 S2000) a 16”0; 4 Coriglie – Grilli (Renault Clio S1600) a 1’22”1; 5 Armaleo – Armaleo (renault Clio S1600) a 1’23”0; 6 Bruno – Giacobbe (Renault New Clio) a 1’44”3; 7 Gangemi – Ordile (Peugeot 106 1.6 16V) a 3’41”3; 8 Rizzo – Ilacqua (Renault New Clio) a 3’56”3; 9 Calderone – Paolella (Peugeot 106 1.6 16V) a 4’00”7; 10 Toscano – La Torre (Peugeot 106 1.6 16V) a 4’23”9.

L’Ufficio Stampa

Rif. Rosario Giordano Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   +39 3346233608 – 3474000373

 
 

Parte oggi il Rally del Tirreno con 88 equipaggi

Chiuse le verifiche e svolto lo Shakedown parola al cronometro. Start a mezzanotte e alle 10.30 di domenica cerimonia di premiazione al Centro Commerciale La Briosa di Villafranca

Villafranca Tirrena (Me) 6 Agosto 2016 - Parte oggi il Rally del Tirreno, gara valida per La Coppa Italia 3^ Zona, per il Campionato Regionale (Ceoff 1,5), il Trofeo Rally Sicilia (Coeff 2), per il Campionato Siciliano Under 25, Peugeot Competition Regionale (Coeff. 1,5) e Trofeo Renault Clio R3 ed R3T ed autostoriche. La gara giunta alla sua 13^ edizione organizzata dalla Top Competition vedrà 88 equipaggi al via dopo le verifiche tecniche e sportive tenutesi questa mattina nel quartier generale della manifestazione, ovvero il Centro Commerciale La Briosa di Villafranca Tirrena (Me).


I concorrenti hanno potuto fare un primo test delle vetture in allestimento gara nel corso dello Shakedown svoltosi dalle ore 11.00 alle ore 15.00 lungo un tratto di strada nelle vicinanze del Parco assistenza dell’area ex Pirelli. Durante la serata il bel litorale della cittadina messinese si animerà con la musica e l'animazione tipiche della partenza di Rally di alto rango quale è proprio il Rally del Tirreno. Nel piazzale antistante il centro commerciale La Briosa infatti è allestita la pedana di partenza da dove il primo concorrente lascerà lo Start un minuto dopo la mezzanotte.

Nove prove speciali sulle quali si corre il rally, tre crono da percorrere tre volte: “Colli 4 Strade” Km 9,50, passaggi alle 0.54, 4.15, 7.36 - “Rometta” Km 9,50, passaggi alle 1.38, 4.59, 8.20 - “New Roccavaldina” Km 8,45, passaggi alle 2.30, 5.51, 9.12. Tre i riordinamenti da 20 minuti ciascuno, alle 3.06, 6.27 e alle 10.00; altrettanti i parchi assistenza alle 0.10, 3.26 e 6.47. In totale il percorso di gara misura 244,02 Km di cui 82,35 di prove speciali.

Le strade teatro della competizione saranno chiuse al traffico due ore prima dell'ingresso in Prova delle vetture. Quindi a partire dalle ore 22.50 circa per quanto riguarda la prima PS. Traguardo finale ancora al Centro Commerciale “La Briosa” a partire dalle 10.30 dove si terrà la Cerimonia di Premiazione sul palco arrivo. Una gara dalle forti emozioni quindi non solo per l'alto livello degli equipaggi al via, ma anche perchè la formula prevede un rally tutto in notturna con ultime prove durante le prime luci del mattino.

 


 

Uno spettacolo particolarmente apprezzato non solo dai concorrenti ma anche dal numeroso pubblico che si riverserà lungo il percorso. Tutti presenti i big della vigilia dato che alla chiusura delle verifiche non risultano assenze di rilievo. In palio i punti non solo del Campionato Siciliano ma anche della Coppa Italia, battaglia questa che impreziosisce la lotta per l'albo d'oro della competizione. Se il pugliese Giuseppe Bergantino con Michela Di Vincenzo alle note si dicono “pronti alla sfida per la vittoria” con la 207 della New Jolly Motors, è altrettanto motivato l'idolo locale fratello d'arte Giuseppe Nucita che navigato da Nico Salvo sulla Peugeot 207 Super 2000 torna alle quattro ruote motrici dopo alcuni di anni. Il driver santateresino ed il copilota messinese portacolori del Team Phoenix tengono già alla vigilia a ringraziare il team e Michelin per l'intenso lavoro di preparazione alla gara che “gli consentirà – dice Nucita – di recuperare il gap tecnico con gli equipaggi favoriti. L'obiettivo – dice ancora Nucita – è quello di puntare al gradino alto del podio”.

Non partiranno invece il laziale Andrea Minchella e l'ennese Sebastiano Cancaro su Ford Fiesta WRC della Step Five fermi durante lo Shakedonw per una noia al cambio. Il Rally del Tirreno si presenta quindi con le carte in regola per essere una manifestazione di spettacolo e qualità. Tutte le informazioni e il live timing sono disponibili sul sito internet della competizione all'indirizzo www.rallydeltirreno.com.



A.S.D.Top Competition Viale Europa 45 - 98040 Torregrotta (ME) Tel. E Fax 0909981844 348/7713019 mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. www.rallydeltirreno.com


Rif. Rosario Giordano Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
+393346233608 – 3474000373

Marco Benanti
info mobile: (+39) 339 7193322
info mail: press.marcobenanti3gmail.com
twitter: @BenantiMarco

 
 

Il Rally del Tirreno si mette in moto

Motori accesi da domani mattina con lo shakedown. Candidati al successo da tutta Italia tra i 92 iscritti alla gara della Top Competition unica prova di Coppa Italia in Sicilia. Start un minuto dopo la mezzanotte e traguardo domenica 7 agosto alle 10.30 a Villafranca Tirrena.

 

 

Torregrotta (ME) 5 agosto 2016. Il 13° Rally del Tirreno è pronto per regalare una notte ad altra adrenalina alla provincia di Messina. Entra nel vivo domani, sabato 6 agosto la gara organizzata dalla Top Competition valida per La Coppa Italia 3^ Zona, il Campionato Regionale (Ceoff 1,5), il Trofeo Rally Sicilia (Coeff 2), oltre al Campionato Siciliano Under 25, Peugeot Competition Regionale (Coeff. 1,5) e Trofeo Renault Clio R3 ed R3T, con le ammirate autostoriche. Le strade a ridosso dei Monti Peloritani sono sempre spettacolari ed affascinanti e piacciono ai migliori piloti in arrivo dall’intera penisola,oltre che dalla Sicilia, che si sfideranno lungo 9 prove speciali. Per i 92 equipaggi iscritti, che rappresentano ben 12 diverse scuderie, verifiche dalle 8.30 alle 13 di domani, sabato 6 agosto, presso il Centro Commerciale “La Briosa” a Villafranca, che sarà sede del quartier generale, nonché del parco partenza che aprirà alle 22, con varie attività di intrattenimento, poi un minuto dopo la mezzanotte la partenza del rally. Alle 10.30 l’arrivo e la premiazione sul palco per i migliori protagonisti della competizione che con le sue spettacolari sfide permette di scoprire e vivere luoghi molto apprezzati. Sempre domani mattina motori già accesi con gli equipaggi che sceglieranno di effettuare lo shadown dalle 11 alle 15, test con le vetture in assetto da gara utili per scegliere le migliori regolazioni per le prove speciali.

- Lo shakedown è facoltativo ed è il modo più sicuro per testare le vetture prima della competizione nel pieno rispetto delle regole ed in totale sicurezza -  ha spiegato Armando Battaglia, Delegato Regionale ACI Sport e molto vicino all’organizzazione del rally - un tratto di strada nelle vicinanze del Parco assistenza ed all’area ex Pirelli, viene allestito come una prova speciale e gli equipaggi possono percorrerlo tutte le volte che desiderano”

Alle 22 si aprirà il parco partenza all’interno del parcheggio del Centro Commerciale “La Briosa”, da dove il primo concorrente lascerà la pedana di partenza un minuto dopo la mezzanotte. Saranno nove le prove speciali sulle quali si articolerà il rally, tre crono da percorrere tre volte: “Colli 4 Strade” Km 9,50, passaggi alle 0.54, 4.15, 7.36 - “Rometta” Km 9,50, passaggi alle 1.38, 4.59, 8.20 - “New Roccavaldina” Km 8,45, passaggi alle 2.30, 5.51, 9.12. Tre i riordinamenti da 20 minuti ciascuno, alle 3.06, 6.27 e alle 10.00; altrettanti i parchi assistenza alle 0.10, 3.26 e 6.47. Traguardo finale ancora al Centro Commerciale “La Briosa” a partire dalle 10.30 con Cerimonia di Premiazione sul palco arrivo. In totale il percorso di gara misura 244,02 Km di cui 82,35 di prove speciali.

Il numero 1 è stato assegnato a Giuseppe Nucita e Nico Salvo sulla Peugeot 207 Super 2000, il driver santateresino ed il copilota messinese portacolori del Team Phoenix, che conta ben 12 equipaggi iscritti. Nucita ha vinto l’edizione

 Seguirà Il laziale Andrea Minchella sulla Ford Fiesta World Rally Car per i colori Step Five, a cui leggerà le note l’ennese Sebastiano Cancaro che vinse da copilota l’edizione 2012. Poi a seguire sulle Peugeot 207 Super 2000 il pugliese Giuseppe Bergantino con Michela Di Vincenzo alle note per la New Jolly Motors, ancora sulle 207 del Leone i messinesi Giovani Santamaria e Tindaro Cutrona, poi Marcello Rizzo e Antonio Pittella i portacolori New Turbomark, team che conta 6 equipaggi in gara. Due le Mitsubishi turbo 4x4 di classe N4, la Lancer del laziale Marco MIchienzi affiancato dal peloritano Angelo Impollonia e la EVO X di Angelo Di Dio navigato dall’esperto Rosario Siragusano per i colori della Messina Racing Team, sodalizio di casa con 20 equipaggi. Lotta accesa sarà quella tra le Super 1600 che assaliranno anche i vertici della classifica assoluta. Sulle Renault Clio ci saranno il giovane Michele Coriglie, driver di Santa Teresa Riva vincitore delle ultime due edizioni e alfiere CST Sport, scuderia tirrenica che ha schierato 14 portacolori, Coriglie per l’occasione sarà affiancato dal toscano Federico Grilli; il messinese Salvatore Armaleo vincitore dell’edizione 2013 del “Tirreno”, di nuovo in formazione d’attacco con la brava figlia Claudia alle note; altro tenace peloritano Giovanni Celesti conoscitore delle S1600 che avrà a fianco il cafaludese Marco Pollicino; Santino Trifirò altro pilota esperto a cui leggerà le note Gaetano Abate; tenace come sempre saprà essere Danilo Novelli che condividerà la sua Clio con l’esperto e plurititolato Maurizio Messina. Fuori dal coro delle Clio è Mauro Amendolia, il ds Messina Racing Team navigato da Sergio Scuderi sulla Fiat Punto S1600 con cui difenderà la vetta della classifica Regionale. Altra categoria ad alta adrenalina sarà la R3, dove tra le Renault New Clio al via ci saranno quella del leader di casa Giuseppe Alioto, che rilancia la sfida per il Campionato Siciliano dove è attualmente 3°; il giovane messinese Angelo Bruno, Gaspare Bertino, alfiere Eurospeed navigato da Roberto Buffoli, molto affezionato della gara; Maurizio Rizzo e un altro driver di casa alfiere Sunbeam Motorsport Giuseppe Messina. Anche in gruppo A non mancheranno emozioni, svettano infatti i nomi del forte nisseno in corsa per la serie Regionale Roberto Lombardo della SGB Rally di San Piero Patti, che dovrà fare i conti tra gli altri con l’agrigentino di FR Motorsport Gianni Mirabile, il palermitano Nazareno Pellitteri e con il driver di casa Maurizio Foti che sarà navigato dall’esordiente giovane figlia Elisa, tutti sulle Renault Clio. Peugeot 106 in versione Kit per il driver di Torregrotta Mario Lisa che scrisse il suo nome nell’albo d’Oro nel 2007. Altra classe da dove sono attesi attacchi alla vetta è la A 1600, animata dalle Peugeot 106, con le presenze dei coniugi di Sant’Alessio Siculo Tino Leo e Giuliana Duro, in corsa anche per il Campionato Regionale, il nisseno Giuseppe Nicoletti e l’altro pilota della riviera jonica Paolo Fragale, oltre allo slalomista torrese Domenico Cangemi. Tra le auto del gruppo N classe 2000 alla ribalta le Renault Clio RS del pattese Giovani Catania, di Tindaro e Nico Previti e di Francesco e Jessica Miuccio, fratelli della costiera jonica. In classe 1600 sulle Peugeot 106, altro driver “jonico” Roberto Mignani, poi il giovane santangiolese Alessandro Casella, quest’anno tra i primi attori del Tricolore rally Junior, l’esperto Domenico Lo Schiavo, il nisseno altro protagonista del Campionato Siciliano Salvatore Farina, il milazzese di lungo corso Franco Alibrando ed un equipaggio rosa formato da Graziella Rappazzo e Anna Ranno. Ancora una presenza interamente femminile sarà quella in gruppo R1 Nazionale con Gemma e Valentina Amendolia sulla MINI John Cooper Works curata dalla Elite Motorsport. Tra le autostoriche svetta senz’altro l’Opel GT del palermitano della scuderia Pegaso Gandolfo Placa.

L’Ufficio Stampa

Rif. Rosario Giordano Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. +39 3346233608 – 3474000373

 
 

Presentato il Rally del Tirreno con 100 iscritti

Tutto pronto per la 13^ edizione della gara messinese del 6 e 7 agosto organizzata da Top Competition, valida per Coppa Italia Rally 3^ Zona. Start un minuto dopo la mezzanotte e traguardo dalle 10.30 al Centro Commerciale “La Briosa”

 

Torregrotta (ME) 3 agosto 2016. Presentato nell’Aula Consiliare di Villafranca Tirrena il 13° Rally del Tirreno che si svolgerà nella notte tra sabato 6 e domenica 7 agosto. Tutti i particolari della competizione messinese sono stati illustrati dagli organizzatori della Top Competition alla presenza del Dott. Matteo De Marco Sindaco di Villafranca Tirrena, del Presidente della Commissione Sport del Comune dott. Antonino Giacobbe, del Presidente e del Vice dell’Automobile Club Messina Ing. MassimoRinaldi e Ing. Marco Messina, con l’ausilio del Responsabile alla sicurezza Nazareno Russo e del Delgato Regionale ACI Sport Armando Battaglia. Il rally ha validità di Coppa Italia 3^ Zona, Campionato Regionale (Ceoff 1,5), Trofeo Rally Sicilia (Coeff 2), oltre a Campionato Siciliano Under 25, Peugeot Competition Regionale (Coeff. 1,5) e Trofeo Renault Clio R3 ed R3T, attese le ammirate autostoriche. Tra le novità annunciate lo Shakedown, i test facoltativi con le vetture in assetto da gara su un tratto molto prossimo al parco assistenza, oltre all’inedita prova speciale “New Roccavaldina” da 8,45 Km.

 



“Un evento in crescita che porta molte presenze - sono state le parole del Dr. Matteo De Marco Sindaco di Villafranca - continuiamo ad essere all’evento sportivo anche per i molteplici aspetti positivi che ne derivano, non ultimo ed importante il ritorno economico per l’intero territorio non solo nell’immediato”

“La nostra provincia vanta diversi organizzatori professionali, che non sono in competizione tra loro, piuttosto in sana collaborazione e questo è importante nell’interesse dello sport” - ha dichiarato nel suo intervento l’Ing. Rinaldi Presidente dell’AC peloritano.

Durante la presentazione c’è stato un intervento telefonico del Dott. Marco Ferrari Responsabile delle attività sportive dell’Automobile Club D’Italia. Ferrari nel suo saluto si è congratulato con gli organizzatori per l’impegno e la professionalità profusi, che amplificano gli alti parametri dell’intera regione, oltre che per il numero di partecipanti e il gradimento che sempre riscuote la gara. Il Dirigente federale, ha poi sottolineato come la certezza che risiede nel rispetto di precise e garantite regole sia alla base del sereno svolgimento delle competizioni, che sono espressione dello sport come promotore di sicurezza.

Delle disposizioni di sicurezza e dell’impiego di persone e mezzi sul tracciato ha parlato Nazareno Russo responsabile della sicurezza della gara. 180 Commissari di Percorso; 65 Postazioni Radio, 1 ogni 500 mt di PS come da normativa, più Direzione gara, Riordinamenti e assistenza; 3 Team Decarcerazione; 1 Team Antincendio refueling; 7 Mezzi soccorso meccanico; 7 Mezzi soccorso sanitario, Ambulanze categoria “A”; Servizio Traking: per tutte le autovetture in gara; 4 Vetture apripista: DAP – 000 – 00 – 0; Diffusore sonoro su auto comunica da più giorni con più passaggi nei comuni interessati gli orari di chiusura strade; Continui aggiornamenti e tutte le info sul sito: www. rallydeltirreno.com http://rallydeltirreno.com . Il rally avrà il suo quartier generale, centro servizi, sede di verifiche, parco partenza, start e traguardo presso il Centro Commerciale “La Briosa”. La competizione entrerà nel vivo con le operazioni di verifica che si svolgeranno dalle 8.30 alle 13, le sportive all’interno del Centro Commerciale, mentre le tecniche nella prospiciente Piazza Graziella Campagna, sul lungomare. Dalle 11 alle 15 in un tratto di strada nei pressi del parco assistenza, presso l’area industriale ex Pirelli di Villafranca, si svolgerà lo shakedown, i test facoltativi con le auto da gara. Alle 22 si aprirà il parco partenza all’interno del parcheggio del Centro Commerciale “La Briosa”, da dove il primo concorrente lascerà la pedana di partenza un minuto dopo la mezzanotte. Saranno nove le prove speciali sulle quali si articolerà il rally, tre crono da percorrere tre volte: “Colli 4 Strade” Km 9,50, passaggi alle 0.54, 4.15, 7.36 - “Rometta” Km 9,50, passaggi alle 1.38, 4.59, 8.20 - “New Roccavaldina” Km 8,45, passaggi alle 2.30, 5.51, 9.12. Tre i riordinamenti da 20 minuti ciascuno, alle 3.06, 6.27 e alle 10.00; altrettanti i parchi assistenza alle 0.10, 3.26 e 6.47. Traguardo finale ancora al Centro Commerciale “La Briosa” a partire dalle 10.30 con Cerimonia di Premiazione sul palco arrivo.

L’Ufficio Stampa

Rif. Rosario Giordano Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. +39 3346233608 – 3474000373

 
 

Il Rally del Tirreno sfiora quota 100

Mercoledì 3 agosto alle 12 la presentazione della 13^ edizione a Villafranca Tirrena della gara messinese del 5 e 6 organizzata da Top Competition, valida per Coppa Italia Rally 3^ Zona, Campionato regionale e Trofeo Rally Sicilia.

 

Torregrotta (ME) 2 agosto 2016. Sfiorata quota 100 iscritti al 13°Rally del Tirreno che si correrà nella notte tra sabato 6 e domenica 7 agosto. Tutti i particolari su concorrenti e svolgimento della competizione messinese che arricchisce con il fascino della notte lo spettacolo del rally, saranno illustrati durante la presentazione che si terrà domani, mercoledì 3 agosto, alle 12 presso l’Aula Consiliare del Comune di Villafranca Tirrena. Il 13° Rally del Tirreno è organizzato da Top Competition ed è valido per La Coppa Italia 3^ Zona, il Campionato Regionale (Ceoff 1,5), il Trofeo Rally Sicilia (Coeff 2), oltre al Campionato Siciliano Under 25, Peugeot Competition Regionale (Coeff. 1,5) e Trofeo Renault Clio R3 ed R3T, sono ammesse anche le sempre ammirate autostoriche. Alla presentazione interverranno il Primo Cittadino di Vilafranca unitamente ad esponenti dell’Amministrazione cittadina, gli organizzatori, il responsabile per la sicurezza delle prove, i vertici dell’Automobile Club Messina, oltre a diverse realtà private tradizionalmente al fianco della competizione che rappresenta un collaudato ed efficace volano promozionale per l’intero territorio sul quale insiste.

 


Tra i nomi degli iscritti spiccano senz’altro quello del laziale Andrea Minchella sulla Ford Fiesta WRC per i colori Step Five, auto in arrivo dalle scene del Campionato del Mondo Rally; Folta la schiera delle Peugeot 207 Super 2000 dove svettano i nomi di Giuseppe Nucita, il forte driver santateresino del Team Phoenix vincitore della gara nel 2011, i messinesi Marcello Rizzo della New Turbomark e Giovanni Santamaria della Phoenix o del pugliese Giuseppe Bergantino. Altrettanto combattuta la schiera della Super 1600, tutte auto che possono ambire ai vertici della classifica assoluta; sulle Renault New Clio ci saranno il giovane Michele Coriglie, portacolori CST Sport di Santa Teresa Riva vincitore delle ultime due edizioni, il messinese Salvatore Armaleo vincitore dell’edizione 2013 del “Tirreno”, altro peloritano Giovanni Celesti pilota ottimo conoscitore della energica “tuttoavanti”, come Santino Trifirò ed anche il driver di Torregrotta Mario Lisa che scrisse il suo nome nell’albo d’Oro nel 2007, mentre a difendere la leadership del campionato Siciliano sarà il DS della Scuderia Messina racing Team Mauro Amendolia sulla Fiat Punto. Altra categoria ad alta adrenalina sarà la R3, dove tra le Renault New Clio al via ci saranno quella del leader di casa Giuseppe Alioto, del giovane messinese Angelo Bruno e Roberto Buffoli, affezionato della gara messinese. Altra classe da dove sono attesi attacchi alla vetta la A 1600, animata dalle Peugeot 106, con le presenze del driver di Sant’Alessio Siculo Tino Leo, del nisseno Giusepe Nicoletti e dell’altro pilota della riviera jonica Paolo Fragale, oltre al torrese campione di Slalom Domenico Cangemi. Tra le auto del gruppo N classe 2000 sotto i riflettori la Renault Clio RS de pattese Giovani Catania, mentre in classe 1600 sulle Peugeot 106, altro driver “jonico” Roberto Mignani, poi il giovane santangiolese Alessandro Casella, già protagonista quest’anno del Tricolore rally Junior ed un equipaggio rosa formato da Graziella Rappazzo e Anna Ranno. Ancora una presenza interamente femminile sarà quella in gruppo Racng Start con Gemma e Valentina Amendolia sulla MINI John Cooper Works per i colori Messina racing Team e curata dalla Elite Motorsport.Centro servizi, verifiche, parco partenza, Start e traguardo presso il Centro Commeriale “La Briosa” a Villafranca Tirrena.

L’Ufficio Stampa

Rif. Rosario Giordano Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. +39 3346233608 – 3474000373
 

 
 

Per il Rally del Tirreno iscrizioni in chiusura

La 13^ edizione sarà presentata mercoledì 3 agosto. Possibile iscriversi fino a lunedì 1 agosto alla Gara messinese organizzata da Top Competition, valida per Coppa Italia Rally 3^ Zona, Campionato regionale e Trofeo Rally Sicilia.

 

 

Torregrotta (ME) 30 luglio 2016. Iscrizioni verso la chiusura per il 13°Rally del Tirreno a cui è possibile inviare le adesioni fino a tutto lunedì 1 agosto. La gara messinese del 6 e 7 agosto organizzata da Top Competition, valida per La Coppa Italia 3^ Zona, il Campionato Regionale (Ceoff 1,5), il Trofeo Rally Sicilia (Coeff 2), oltre al Campionato Siciliano Under 25, Peugeot Competition Regionale (Coeff. 1,5) e Trofeo Renault Clio R3 ed R3T, a cui sono ammesse anche le sempre ammirate autostoriche, sarà presentata mercoledì 3 agosto. La presentazione sarà nell’Aula Consiliare del Comune di Villafranca Tirrena alle 12, alla presenza dell’Amministrazione cittadina, oltre che di quelle dei comuni interessati dal passaggio del rally, degli organizzatori e di vari addetti ai lavori. Nell’occasione saranno illustrati i particolari della competizione, che come ormai consuetudine continua con l’apprezzata formula della gara in notturna, saranno anche presenti i maggiori partner privati a conferma di quanto l’appuntamento sportivo significhi concretamente per l’intero territorio sul quale insiste e che ne condivide il valore promozionale legato al potere catalizzatore dello spettacolo del rally. Nell’Aula Consiliare di Villafranca saranno anche presenti i dirigenti del Centro Commerciale “La Brosa” l’apprezzata realtà di Villafranca Tirrena, che come nel 2015 si ripropone quale quartier generale, centro servizi e sede delle verifiche tecniche e sportive, oltre che sede del parco partenza, dello start, dell’arrivo e della Cerimonia di Premiazione.

Hanno già dato la propria conferma i nomi di maggiore spicco del panorama siciliano ed anche quelli candidati alle parti alte delle varie classifiche per cui la gara messinese vanta validità. Molta attenzione al contenimento di costi, dalle tasse d’iscrizione agevolate alla formula “tutto in un giorno” con inizio sabato 6 e fine di tutto nella mattinata di domenica 7 agosto. Procede intanto senza pausa il lavoro dello staff d’organizzazione per ottimizzare ogni particolare e coordinare i tanti aspetti della competizione. Un rally in notturna esercita un fascino senza pari, ma esige un meticoloso lavoro di preparazione per garantire il più sereno svolgimento della competizione, nella quale saranno in tanti a sfidarsi per guadagnare punti preziosi per ciascuna serie per la quale la gara è valida.

Cresce l’attesa per la novità dello Shakedown, i test con le vetture da gara, ricavato su un tratto di strada da 2,3 Km nei pressi del parco assistenza, facoltativo ed a cui si potrà partecipare con la simbolica cifra di €100,00. Sono nove le prove speciali in programma, start un minuto dopo la mezzanotte e traguardo alle 10.30 di domenica 7 agosto. Tutte le informazioni della gara in continuo aggiornamento sono disponibili sul sito www.rallydeltirreno.com.

Nel 2015 vi fu un podio tutto di giovani con Michele Coriglie – Marco Piras (Peugeot 207 S2000) in 48’17”3; 2. Giuseppe Nucita – Maurizio Messina (Renault Clio S1600) a 20”6; 3. Marcello Rizzo – Antonio Pittella (Renault New Clio) a 1’08”3.

L’Ufficio Stampa

Rif. Rosario Giordano Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. +39 3346233608 – 3474000373

 
 

Comunicato

Si svolgerà giorno 03 agosto alle ore 12:00 presso l'aula consiliare del Comune di Villafranca Tirrena(ME) la presentazione del 13° rally del tirreno.
L'organizzatore AS Top Competition attraverso i propri tecnici illustrerà agli sportivi, alla stampa ed agli addetti ai lavori, piloti,meccanici, forza pubblica le novità del rally valido per la coppa italia rally 3^ zona, campionato regionale, trofeo rally sicilia, trofeo peugeot competition, trofeo renault.
 
 
 

Intro 13° Rally del Tirreno

 
 

Il Rally del Tirreno apre le iscrizioni

Sarà possibile aderire fino a lunedì 1 agosto alla Gara messinese organizzata da Top Competition, valida per Coppa Italia Rally, Campionato regionale e Trofeo Rally Sicilia. In gara anche le autostoriche. Tante novità e agevolazioni previste.

 

 

Torregrotta (ME) 6 luglio 2016. Il 13°Rally del Tirreno apre le iscrizioni. Sarà possibile inviare le adesioni fino a lunedì 1 agosto alla gara messinese del 6 e 7 agosto organizzata da Top Competition, valida per La Coppa Italia, il Campionato Regionale (Ceoff 1,5), il Trofeo Rally Sicilia (Coeff 2), oltre al Campionato Siciliano Under 25, Peugeot Competition Regionale (Coeff. 1,5) e Trofeo Renault Clio R3 ed R3T. Saranno in gara anche le autostoriche che completeranno l’ordine di partenza dei concorrenti.

Le importanti validità, che sono certamente considerate apprezzate gratificazioni al continuo impegno degli organizzatori, hanno portato alla conferma della piena fiducia da parte di un pool di partner sempre più ricco e prestigioso. Il quartier generale della competizione sarà ancora una volta nell’accogliente ed apprezzato Centro Commerciale “La Briosa” di Villafranca Tirrena, che sarà anche sede delle verifiche ante gara, del Parco Partenza e del Traguardo con Cerimonia di premiazione.

Tra le novità più attese lo Shakedown, i test con le vetture da gara, ricavato su un tratto di strada da 2,3 Km nei pressi del parco assistenza, facoltativo ed a cui si potrà partecipare con la simbolica cifra di €100,00.

Il Parco assistenza è confermato nell’area ex Pirelli di Villafranca Tirrena. Altra novità l’inedita prova speciale “New Roccavaldina” da 8,450 KM, in un rally che conta 244,02 chilometri totali ed 82,35 di prove speciali, quindi, molto raccolto con tratti cronometrati facili da raggiungere, nell'ottica del contenimento dei costi per una competizione di Coppa Italia che forse vanta il record di così pochi KM totali ma non di prove speciali, sempre impegnative e spettacolari.

Tasse di iscrizione notevolmente scontate, con ulteriori agevolazioni per gli under. Queste tra le novità più salienti per la gara attesa e sentita nell’intero territorio, che ne conosce a fondo il valore promozionale legato allo spettacolo della competizione in notturna. Diverse forme di intrattenimento si stanno delineando per la serata di sabato 6 agosto,aspettando la mezzanotte e un minuto,ora di partenza della prima vettura. A partire dalle 22 si potranno ammirare le vetture che saranno schierate nel Parco Partenza. Tutte le informazioni della gara in continuo aggiornamento sono disponibili sul sito www.rallydeltirreno.com.

Nel 2015 in un podio tutto di giovani la classifica finale è stata 1. Michele Coriglie – Marco Piras (Peugeot 207 S2000) in 48’17”3; 2. Giuseppe Nucita – Maurizio Messina (Renault Clio S1600) a 20”6; 3. Marcello Rizzo – Antonio Pittella (Renault New Clio) a 1’08”3.

L’Ufficio Stampa

Rif. Rosario Giordano Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   +39 3346233608 – 3474000373

 
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2