Messaggio
  • Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall’Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè di quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.
    Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L’utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all’uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Grandi numeri al 10° Rally del Tirreno

Sfiorata quota cento adesioni alla gara messinese del 10 ed 11 agosto organizzata da Top Competition e valida per il Challenge 8^ Zona con coefficiente 1,5 e Campionato Siciliano, che conferma tutto il fascino del percorso e della corsa in notturna. Sabato le verifiche. Tra gli iscritti il Campione Italiano Junior Andrea Nucita, il fratello Giuseppe, Barbitta, Novelli, Frattalemi, Caristi, Runfola, Lisa e La Torre.

Saponara (ME) 7 agosto 2013. Grande riscontro nelle iscrizioni al 10° Rally del Tirreno che si svolgerà in notturna tra sabato 10 e domenica 11 agosto. La gara organizzata dalla top Competition di Torregrotta valida per il Challenge Rally 8^ Zona con coefficiente di moltiplicazione del punteggio di 1,5 e per il Campionato Siciliano Rally, avrà il suo quartier generale a Saponara, Comune ormai tradizionalmente legato alla competizione. Proprio a Saponara sabato dalle 10.00 alle 15.00 si svolgeranno le operazioni di verifica, dopo che venerdì 9 avranno luogo le ricognizioni degli equipaggi sull’intero percorso di gara dalle 17.00 alle 21.30, nel pieno rispetto delle norme del codice della strada e soltanto con vetture esclusivamente di serie. L’elenco sarà pubblicato dopo la relativa approvazione da parte della Federazione.

 

Tra quasi cento iscritti sono molti i nomi dei protagonisti annunciati e di coloro che già hanno vinto delle edizioni, ad iniziare da quello del campione Italiano Rally Junior in carica Andrea Nucita, l’under di Santa Teresa Riva sarà al volante della Renault New Clio con a fianco Sara Cotone, la copilota che ha condiviso con il driver e fidanzato le belle imprese alla Ronde dei Peloritani. Il portacolori Phoenix ha iscritto il proprio nome nell’Albo D’Oro della Gara nel 2011 insieme al fratello Giuseppe, anche lui in gara con una Peugeot 207 Super 2000 della BR Sport, sulla quale a leggere le note sarà l’esperto Nico Salvo, equipaggio in medesima configurazione della vittoria alla Ronde dei Peloritani 2012. Altra Peugeot 207 Super 2000 ma della LB Tecnorally per un altro equipaggio della costiera jonica Giuseppe la Torre e Tino Cafeo, oltre a quella curata dalla Ferrara Motors di cui disporrà l’equipaggio di Villafranca formato da Marcello Rizzo e Vera Ilaqua. Abarth Grande punto per il portacolori Messina Racing Team Mario Lisa, driver di Torregrotta vincitore dell’edizione 2007, navigato da Daniele Di Giacomo. Due le Mitsubishi Lancer turbo 4x4 della classe R4 quella del corleonese dell’Ateneo Renato Di Miceli, navigato da Giacomo Giannone e quella dei laziali Nicola Pagnozzi e Gino Abatecola. Altrettante le Lancer 4x4 della casa giapponese di gruppo N, atteso ritorno dei pattesi Pino Barbitta e Seby Rottino sulla EVO IX della LB Tecnorally per i colori New Turbomark, mentre sulla versione Lancer X del team ennese, ci saranno i messinesi di TM Racing Angelo Di Dio e Giovanni Vinci. Tra le Super 1600 svettano i nomi dei messinesi della Messina Racing Team Giovanni Celesti ed Angelo Impollonia, del giovane sanateresino Danilo Novelli navigato dall’esperto pattese Rosario Siragusano, del ragusano Gianmarco Midolo che avrà al suo fianco l’esperienza e la bravura di Claudia Armaleo, mentre il papà di Claudia, Salvatore, portacolori La Martina Rally Team, sarà navigato dall’inossidabile Franco Chambeyront, tutti ad animare la sfida con le Renault Clio, sulla Citroen Saxo sempre in versione Super 1600 è pronto a dare il suo assalto alla categoria il palermitano Giancarlo Sabatino, mentre il pilota e preparatore Salvatore Macrì ha scelto la Fiat Punto e l’esperienza di Alessandro Anastasi per la gara di casa.

 

Nomi di spicco anche tra le Renault New Clio di classe R3, dove oltre a Nucita saranno in tanti a puntare in alto nella classifica assoluta e di gruppo, ad iniziare dai giovani vincitori dello scorso anno gli ennesi della Trinacria Motorsport Giuseppe Frattalemi e Sebastiano Cancaro, sempre con la New Clio curata da Giovanni Tusa, poi i vincitori dell’edizione 2010 Osman Caristi e Francesco Gismondo, ma per tutti arriva la minaccia dalla provincia di Palermo con i portacolori Island Motorsport Marco Runfola e Marco Pollicino, navigatore che ha vinto l’edizione del 2009 al fianco di Broccoli, al via con una New Clio made in LB Tecnorally, oltre all’affiatato equipaggio peloritano Francesco Furnari e Viviana Chillè. Tra le tutto avanti del gruppo A sotto i riflettori il sempre forte driver di Sant’Alessio Siculo Tino Leo che per sfidare gli avversari e la notte messinese userà la sua fidata Peugeot 106. Tra le due ruote motrici del gruppo N non mancheranno al via due giovani di casa, Maurizio Rizzo con la Renault Clio RS ed il messinese Angelo Bruno con la Peugeot 206 RC.